Calcio Serie A Torino vs. Udinese 2-2

IL TORO IN RIMONTA RACCOGLIE UN PUNTO MERITATO.

Gol, spettacolo, emozioni e pali: questo il succo del “lunch-match” di oggi.

CLA_6991Il Toro attacca, cerca il gol, colpisce tre pali (due nel primo tempo e uno nella ripresa), subisce due gol da una buona Udinese sempre pericolosa e pronta a ribattere colpo su colpo, ricomincia ad attaccare, rimonta negli ultimi 20 minuti e poi addirittura, nel tempo di recupero, rischia di vincere.

Davvero tanto per una partita che in fondo non aveva da dire granché, con i granata e i friulani tranquilli in classifica e senza velleità di qualificazione europea.

Il Toro si presenta praticamente con la stessa formazione che prima della sosta aveva fermato l’Inter, infatti l’unica variazione rispetto a 15 giorni fa, Iturbe che lascia il posto a Iago Falque, viene presto ripristinata a causa dell’infortunio di quest’ultimo, l’Udinese invece schiera un più moderato 4-4-2 con Scuffet tra i pali.

CLA_6800

I granata controllano il gioco ma sembrano un po’ macchinosi nel creare occasioni, le poche azioni in area friulana sembrano quasi casuali: al 12’ Baselli si fa pericoloso ma sbaglia lo stop al momento giusto e al 27’ Zappacosta incrocia fuori un tiro che poteva aver migliore sorte. L’Udinese, dal canto suo, si concede qualche pericoloso contropiede con Badu e soprattutto Zapata. E’ alla fine del primo tempo che il Toro comincia a suonare la carica, purtroppo senza troppa fortuna: traversa di Belotti e subito dopo palo di Rossettini ad infiammare gli ultimi 5 minuti del primo tempo. Si va comunque all’intervallo sullo 0-0-

Nella ripresa, invece, si parte subito forte: subito gol Udinese, al 5′, con Jankto al 5′, poi altra traversa colpita da Belotti di testa e, sul cambio di fronte, secondo gol dei bianconeri con Perica lesto lesto a toccare in rete un pericoloso pallone calciato da Zapata.

Un uno-due che avrebbe steso un toro, ma non questo Toro!

La squadra granata reagis02-CLA_6927ce con orgoglio e in pochi minuti accorcia le distanze con Moretti veloce e opportunista in area, 1-2 al 25′ minuto.

A questo punto Mihajlovic rischia il tutto per tutto, dentro Maxi Lopez al posto di Baselli con Ljajic arretrato sulla linea dei centrocampisti in uno schieramento molto offensivo.

L’Udinese ora non riesce più a ribattere, Scuffet, il migliore dei suoi, tiene botta con gran classe, ma al 38′ arriva il gol del Gallo Belotti che, di testa e con gran potenza, realizza il suo 23° gol. Toro che pareggia, meritatamente, e ritrova grande entusiasmo.

Ancora da registrare, nei minuti di recupero, un gol annullato al solito Belotti per fuorigioco millimetrico, ma forse oggi il pareggio è davvero un risultato giusto per tutti!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...