Calcio Serie A Juventus vs. Milan 2-1

E alla fine la Juve piega il Milan… ma che fatica e quante polemiche!

01-CLA_5587Grande Juve che comanda il gioco per 90 minuti, Milan comunque ben messo in campo, Donnarumma monumentale con almeno una mezza dozzina di parate decisive e poi, al 94°, rigore decisivo e contestatissimo che permette ai bianconeri di vincere e mantenere salda la rotta verso il 6° scudetto.

La Juve, nonostante l’assenza di Cuadrado per squalifica alla quale si aggiunge all’ultimo quella di Mandzukic, comincia con il modulo ormai collaudato con Pjaca e Dani Alves sugli esterni, Benatia al posto di Chiellini. Subito assalto alla porta di Donnarumma: Pjaca, Khedira, Higuain, di nuovo Pjaca, Dybala… sembra un tiro al bersaglio, poi il gol di Benatia che sblocca il risultato alla mezz’ora, gran palla di Dani Alves a superare la contraerea rossonera e Benatia solo davanti a Donnarumma non può sbagliare, 1-0 strameritato, legittimato anche da un netto rigore su Dybala non sanzionato dall’arbitro Massa.

Il Milan incassa, continua a difendersi, e in contropiede segna con Bacca, ben lanciato da Deulofeu. Il colombiano, in leggero fuorigioco che però onestamente solo Mandrake avrebbe potuto vedere, si trova a tu per tu con Buffon e pareggia i conti. 1-1 all’intervallo.

A inizio ripresa grande rabbia Juve che spinge con veemenza. Le azioni si susseguono, prima Pjanic, poi Higuain, poi ancora Khedira ma Donnarumma è davvero stratosferico, non ne sbaglia una, sicuramente il migliore in campo! Bianconeri di nuovo a un passo dal vantaggio al 58′ con un diagonale di Pjaca uscito davvero di poco, e poi di nuovo due minuti dopo con una traversa colpita dopo l’ennesima deviazione di Donnarumma. Il portiere rossonero si salva ancora su Khedira e Higuain. A questo punto si rifà vedere in attacco il Milan, giusto per dare qualche onore anche a Buffon, prima tiro da fuori di Sosa e poi uscita su Deulofeu sciaguratamente lanciato a rete da Benatia.

Finale con il Milan tutto arroccato in difesa e Juve sempre e continuamente pericolosa, al 93’ Higuain in mezzarovesciata manda la palla di poco a lato. La porta di Donnarumma sembra davvero stregata e la Juve appare rassegnata. Al 95’ però succede di tutto: altra grande parata del portierone milanista su Higuain, palla che arriva a Lichtsteiner, cross e palla sul braccio di De Sciglio, largo ma probabilmente un po’ troppo vicino per essere considerato davvero volontario. Per l’arbitro, ansi per il suo collaboratore di porta, è rigore, e Dybala con davvero grande freddezza, dopo oltre due minuti di proteste rossonere, trasforma con un tiro secco a fil di palo sulla destra di Donnarumma (che comunque intuisce pure questa e quasi quasi sfiora il pallone).

Finisce 2-1, i rossoneri schiumano rabbia, ma la Juve vince e si consolida ancora di più in testa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...